Ricette

 
 
Genovese (slow cooker)
Ingredienti
500 gr di manzo: lo scamone, ma si adattano bene anche molti altri tagli
500 gr di cipolle ramate
1 costa di sedano (50 gr circa)
1 carota (50 gr circa)
olio q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
1 rametto di rosmarino
1 bicchiere di brodo di carne
Preparazione
Pulite e tritate le cipolle, il sedano e la carota.
Tagliate la carne formando dei quadratini di circa un centimetro o poco più.
Soffriggete per 3-4 minuti nell’olio le cipolle, le carote e il sedano.
Aggiungete la carne che farete soffriggere per un paio di minuti insieme alle cipolle.
Aggiungete il sale, il rametto di rosmarino, una spolverata di pepe nero, un bicchiere di brodo.
Impostate la pentola a cottura lenta alla temperatura più bassa “LOW”, e lasciate cuocere per 8 ore.
Passate le 8 ore, aprite il coperchio e fate cuocere per un’ora alla temperatura più alta “HIGH” senza coperchio, in maniera da far evaporare i liquidi in eccesso.
Mescolate bene la Genovese, usarla per condire gli ziti napoletani o dei paccheri.
Impiattare e spolverare con del parmigiano grattugiato.
Commento
Le origini della Genovese sono un po’ incerte, o meglio, incerta è la provenienza del nome, che fa pensare che questo piatto abbia poco a che fare con la città campana, esistono varie teorie, varie storie e leggende sull’origine ambigua di questo nome, ma sul fatto che la Genovese sia un piatto napoletano al 100% non ci piove.
Scegli una ricetta
Antipasti [44]  ·  Minestre e Zuppe [60]  ·  Paste Asciutte [86]  ·  Gnocchi e Pasta Fresca [17]  ·  Tortelli e Ravioli [8]  ·  Risotti [32]  ·  Piatti Unici [24]  ·  Carne [173]  ·  Pollo e Selvaggina [94]  ·  Pesce e Crostacei [127]  ·  Uova, Crepes e Omelettes [9]  ·  Focacce e Torte Salate [31]  ·  Piatti Freddi [2]  ·  Verdure e Contorni [80]  ·  Salse e Condimenti [97]  ·  Dessert [54]  ·  Bevande e Liquori [5]  ·  Ricette Etniche [68]
Alcune ricette di questa pagina sono di mia invenzione.
Altre derivano da libri, internet, o dalla memoria.
Sono raccolte qui perché le ho eseguite almeno una volta e le consiglio anche a voi.
Fulvio