Ricette

 
 
Pollo alla marengo
Ingredienti
Un pollo novello circa kg, 1,100 pomidori maturi, gr. 500 funghi di coltura, un limone, 4 fette di pan carré, 4 uova, 4 gamberi di acqua dolce, una manciata di prezzemolo, mezzo litro di vino bianco secco, olio d'oliva, poca farina bianca, qualche foglia di basilico, due spicchi d'aglio, - sale - pepe
Nr Persone
4
Preparazione
Spennare il pollo, bruciacchiarlo, pulirlo accuratamente, lavarlo bene poi asciugarlo e tagliarlo a pezzi regolari. Porre a fuoco in una larga padella un bicchiere scarso di olio; quando sarà ben caldo mettervi i pezzi di pollo infarinati, sistemando nel recipiente prima le cosce, che sono più dure a cuocere, poi gli altri; salare e pepare, continuando la rosolatura sempre a fuoco moderato rigirando di tanto in tanto la carne. Appena i petti di pollo saranno ben dorati toglierli dal recipiente e tenerli in caldo continuando invece la cottura delle altre parti. Circa a metà cottura scolare in una seconda padella pulita l'olio usato, unire al pollo i pomidori, pelati e spezzettati, l'aglio schiacciato, il basilico legato a mazzetto e circa un bicchiere di vino bianco secco. Incoperchiare e cuocere per quindici minuti. Con un coltellino raschiare bene i gambi dei funghi per togliere l'eventuale terriccio, poi lavarli, asciugarli e tagliarli a fette sottili. Rimettere nella padella i petti di pollo, unire i funghi, incoperchiare il recipiente e continuare la cottura per altri 10 minuti. Porre a fuoco, in un piccolo tegamino a parte, il rimanente vino un poco salato e quando alzerà il bollore sistemarvi i gamberi ben lavati lasciandoli cuocere per circa cinque minuti, quindi scolarli. Riscaldare un largo piatto di portata piano. Posare sul fuoco la padella nella quale era stato versato l'olio e appena sarà ben bollente friggervi i crostoni di pane. Friggere nel medesimo olio le quattro uova, cercando con una forchetta di raccogliere bene l'albume attorno ai tuorli in modo da averle staccate le une dalle altre. Dopo di che irrorare il pollo con il succo del limone, unire il prezzemolo tritato, mescolare, assaggiare ed eventualmente salare. Accomodare i pezzi di pollo al centro del piatto di portata, porvi attorno i funghi e versare su tutto l'intingolo di cottura. Sistemare sul bordo del piatto i crostoni di pane e su ognuno di questi posare con delicatezza le uova; decorare con i gamberi lessati e servire.
Commento
STORIA:
Siamo nel 1800, precisamente il 14 giugno la battaglia di Marengo dall'esito incerto vinta, infine da Napoleone si è appena conclusa.
L'Imperatore come era suo solito quando era impegnato non badava al pranzo, per cui i suoi cuochi dovevano essere sempre pronti, a qualsiasi ora a preparare il cibo.
Napoleone non era certamente un palato fino, dedicava infatti al pranzo lo stretto necessario, ingurgitava il cibo velocemente senza stare troppo a preoccuparsi sia della forma che della sostanza.
A Marengo, però Bonaparte voleva festeggiare e ordina al suo chef lo svizzero Dunand qualcosa di
speciale.
Ma il cibo scarseggiava e Dunand dovette inventarsi una ricetta col poco che i suoi mozzi di cucina erano riusciti a racimolare.
Il bottino fu il seguente una gallina, dei gamberi
Scegli una ricetta
Antipasti [48]  ·  Minestre e Zuppe [65]  ·  Paste Asciutte [96]  ·  Gnocchi e Pasta Fresca [19]  ·  Tortelli e Ravioli [9]  ·  Risotti [34]  ·  Piatti Unici [28]  ·  Carne [189]  ·  Pollo e Selvaggina [98]  ·  Pesce e Crostacei [140]  ·  Uova, Crepes e Omelettes [15]  ·  Focacce e Torte Salate [42]  ·  Piatti Freddi [2]  ·  Verdure e Contorni [85]  ·  Salse e Condimenti [107]  ·  Dessert [67]  ·  Bevande e Liquori [8]  ·  Ricette Etniche [71]
Alcune ricette di questa pagina sono di mia invenzione.
Altre derivano da libri, internet, o dalla memoria.
Sono raccolte qui perché le ho eseguite almeno una volta e le consiglio anche a voi.
Fulvio