Ricette

 
 
Confit d'anatra all'acetosa
Ingredienti
1 quarto d'anatra confit lasciata nel suo grasso per 2-3 mesi, 2 kg. di acetosa sale, pepe noce moscata,4 cucchiai di burro, salsa Périgueux ,2-3 cucchiai di panna piuttosto densa, un filo di succo di limone.
Nr Persone
4
Preparazione
Pulite l'acetosa, scartando le coste, lavatela, scolatela, trinciatela e fatela insaporire nel burro, quindi aggiungetevi la panna e condite con il sale, con il pepe e con la noce moscata. Intanto mettete nel forno il quarto d'anatra (tolta dal vaso dove è stata immersa nel grasso) finché si sarà formata sulla sua superficie una crosticina colorita e croccante. Disponete su un piatto, precedentemente riscaldato, l'acetosa, formando una specie di strato sul quale metterete l'anatra. Accompagnatela con la salsa Périgueux, alla quale si aggiungeranno, secondo la stagione, chicchi d'uva acerbi, spellati e privati dei semi o succo d'uva acerba o un filo di succo di limone.
Vino Consigliato
Cahors (rosso).
Commento
Il confit è una specialità del Sud-Ovest della Francia ed è costituito da carne d'oca, d'anatra, di tacchino o di maiale cotta nel suo grasso e conservata in un recipiente preferibilmente di terraglia come avviene soprattutto in Guascogna, nel Béarn, nei Paesi Baschi, nel Quercy, nel Perigord e nel Rouergue. Il confit è uno dei più vecchi piatti tradizionali della gastronomia francese ed è nato da
Scegli una ricetta
Antipasti [44]  ·  Minestre e Zuppe [60]  ·  Paste Asciutte [87]  ·  Gnocchi e Pasta Fresca [17]  ·  Tortelli e Ravioli [8]  ·  Risotti [33]  ·  Piatti Unici [25]  ·  Carne [177]  ·  Pollo e Selvaggina [95]  ·  Pesce e Crostacei [129]  ·  Uova, Crepes e Omelettes [10]  ·  Focacce e Torte Salate [34]  ·  Piatti Freddi [2]  ·  Verdure e Contorni [82]  ·  Salse e Condimenti [101]  ·  Dessert [57]  ·  Bevande e Liquori [5]  ·  Ricette Etniche [68]
Alcune ricette di questa pagina sono di mia invenzione.
Altre derivano da libri, internet, o dalla memoria.
Sono raccolte qui perché le ho eseguite almeno una volta e le consiglio anche a voi.
Fulvio