Ricette

 
 
Sfincione palermitano
Ingredienti
Ingredienti per l'impasto (teglia 40 x 28 cm):

farina 00: 250 gr
semola di grano duro: 250 gr
lievito di birra fresco: 25 gr (potete usarne di meno e allungare i tempi di lieivtazione)
olio d'oliva: 2 cucchiai
acqua: 300 ml circa

Per il condimento:

cipolle bianche: 3-4
olio d'oliva
acciughe sott'olio: 10 circa
caciocavallo: 200 gr circa
caciocavallo grattugiato: q.b.
passata di pomodoro: 500 ml circa (anche meno se preferite)
pangrattato: q.b.
origano
Preparazione
Setacciate la farina 00 e la semola e mescolate.
Realizzate una fossetta al centro, mettetevi il lievito, un pizzico di zucchero e 2 cucchiai di acqua.
Non appena il lievito comincia a rinvenire, cominciate a mescolare il lievito con la farina in maniera tale che si sciolga bene.
Cominciate ad aggiungere l’acqua a cui avete aggiunto l’olio e mescolate fino ad ottenere un impasto unico ma morbido.
Versate l’impasto sulla spianatoia e lavoratelo con le mani per una decina di minuti aggiungendo il sale.
L’impasto dovrà risultare liscio e omogeneo.
Una volta pronto, mettete l’impasto in una ciotola e copritelo con della pellicola.
Lasciate lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppio (2-3 ore).
Intanto che l’impasto dello sfincione lievita, preparate il condimento a base di cipolle.
Prendete una casseruola, versate un giro abbondante d’olio ed aggiungete le cipolle affettate.
Lasciate soffriggere le cipolle a fiamma bassa per una decina di minuti fino a quando non saranno appassite.
Aggiungete la passata di pomodoro, il sale, 1 bicchiere d’acqua e lasciate cuocere a fiamma medio-bassa fino a quando il sugo non si sarà ristretto.
Non tirate troppo il sugo, deve restare un po’ morbido.
Non appena l’impasto dello sfincione avrà raddoppiato il suo volume, prendete una teglia, ungetela d’olio e versatevi l’impasto.
Stendete l’impasto con le mani lasciando il bordo leggermente più spesso.
Lasciate raddoppiare l’impasto in teglia (1 ora circa) e poi condite.
Ricoprite la superficie dello sfincione con pezzetti di acciuga pressandoli leggermente con le dita.
Aggiungete delle fette di caciocavallo fresco (tuma o primosale).
Ricoprite abbondantemente con il sugo di cipolle.
Aggiungete del pepe nero e dell’origano.
Ricoprite la superficie con caciocavallo grattugiato e un po’ di pangrattato.
Infornate in forno caldo a 220 C e dopo 15 minuti abbassate la temperatura a 180 C per altri 15 minuti.
Sfornate lo sfincione e lasciatelo intiepidire prima di servirlo.
Scegli una ricetta
Antipasti [45]  ·  Minestre e Zuppe [63]  ·  Paste Asciutte [91]  ·  Gnocchi e Pasta Fresca [18]  ·  Tortelli e Ravioli [8]  ·  Risotti [33]  ·  Piatti Unici [26]  ·  Carne [179]  ·  Pollo e Selvaggina [96]  ·  Pesce e Crostacei [130]  ·  Uova, Crepes e Omelettes [12]  ·  Focacce e Torte Salate [34]  ·  Piatti Freddi [2]  ·  Verdure e Contorni [82]  ·  Salse e Condimenti [103]  ·  Dessert [57]  ·  Bevande e Liquori [5]  ·  Ricette Etniche [69]
Alcune ricette di questa pagina sono di mia invenzione.
Altre derivano da libri, internet, o dalla memoria.
Sono raccolte qui perché le ho eseguite almeno una volta e le consiglio anche a voi.
Fulvio