Ricette

 
 
Roast beef all'inglese al forno
Ingredienti
un kg di costata di manzo senza osso (o controfiletto o lombata) già legato dal macellaio

4-5 rametti di rosmarino

salsa Worcester

senape

2 dl di vino bianco secco

burro

olio extravergine di oliva

sale e pepe
Preparazione
Eliminate le eventuali parti grasse della carne con un coltello affilato, lasciandone soltanto uno strato sottile che servirà per mantenerla morbida e succosa durante la cottura. Irrorate la carne con qualche goccia di salsa Worcester e massaggiatela, poi spalmatela con la senape e un filo d’olio; spolverizzatela con il rosmarino tritato e lasciatela marinare per almeno 15 minuti.
Sistemate la carne in una pirofila con poco olio e burro e cuocete in forno già caldo a 240°C per 10 minuti, girandola almeno una volta. Salate, pepate e abbassate la temperatura a 200°C. Proseguite la cottura dai 15 ai 25 minuti, secondo il grado di cottura che preferite, girando la carne spesso, senza forarla e versando il vino bianco, poco per volta, se il fondo tende ad asciugarsi.
Sfornate il roast beef, avvolgetelo in un foglio di alluminio e fatelo riposare per 10 minuti. Se lo servite freddo, sistematelo in un piatto, appoggiatevi sopra due pesi e lasciatelo raffreddare. Trasferite il roast beef sul tagliere e tagliatelo a fettine molto sottili con un coltello affilato, sistematele in un piatto da portata e servite.
Scegli una ricetta
Antipasti [44]  ·  Minestre e Zuppe [60]  ·  Paste Asciutte [86]  ·  Gnocchi e Pasta Fresca [17]  ·  Tortelli e Ravioli [8]  ·  Risotti [32]  ·  Piatti Unici [24]  ·  Carne [173]  ·  Pollo e Selvaggina [94]  ·  Pesce e Crostacei [127]  ·  Uova, Crepes e Omelettes [9]  ·  Focacce e Torte Salate [31]  ·  Piatti Freddi [2]  ·  Verdure e Contorni [80]  ·  Salse e Condimenti [97]  ·  Dessert [54]  ·  Bevande e Liquori [5]  ·  Ricette Etniche [68]
Alcune ricette di questa pagina sono di mia invenzione.
Altre derivano da libri, internet, o dalla memoria.
Sono raccolte qui perché le ho eseguite almeno una volta e le consiglio anche a voi.
Fulvio