Ricette

 
 
Cullurierlli
Ingredienti
farina 00, un kg (+ qb per la spianatoia)
patate, 350/400 grammi
lievito di birra (mezzo cubetto), 13 grammi
sale (un cucchiaio da minestra colmo), circa 15 grammi
zucchero, un cucchiaino
acqua, circa 450 ml.
olio per friggere, circa un litro e mezzo
Preparazione
cominciare con il preparare le patate: lavarle, sbucciarle, cuocerle e schiacciarle con lo schiacciapatate. Lasciarle raffreddare a temperatura ambiente in una ciotola, senza mescolare.

Sistemare la farina a fontana in una ciotola capiente, quindi aggiungere al centro le patate, il lievito sciolto in un po’ d’acqua prelevata dal totale, lo zucchero e il sale.

Iniziare a mescolare, aggiungendo il resto dell’acqua poco alla volta. Continuare ad impastare a mano sulla spianatoia.

La quantità di acqua è indicativa: si deve ottenere un impasto che possa essere maneggiato ma che deve rimanere molto morbido, quindi bisogna regolarsi un po’ ad occhio.

Mettere il panetto ottenuto in una ciotola di misura adeguata infarinata sul fondo e fare sul panetto un’incisione a forma di croce.

Coprire con un tovagliolo, avvolgere il tutto con una coperta e sistemare in un luogo caldo e senza correnti d’aria: per esempio va bene il forno spento (ma con la lucina accesa).

Lasciare lievitare fino al raddoppio dell’impasto (circa 2 ore).

Prelevare dall’impasto con le mani infarinate (l’impasto è molto appiccicoso) pezzetti di circa 100/120 grammi e formare tante palline, facendole rotolare delicatamente tra le mani.

Sistemare via via le palline sulla spianatoia o su una teglia infarinata, ricoprire con un panno e poi con la coperta e lasciare lievitare ancora un’ora.

Riscaldare abbondante olio in una padella capiente e profonda. Quando sarà alla giusta temperatura, prendere le palline, fare un buco al centro con un dito e immergerle delicatamente nella padella.

Quando un lato sarà dorato (ci vuole pochissimo tempo se l’olio è ben caldo), girare e fare dorare anche l’altro lato. Tirare fuori le ciambelle con un mestolo forato e poggiarle su carta assorbente, tenendole al caldo mentre si finiscono di friggere tutti i cullurielli.

Versare una certa quantità di zucchero su un vassoio e farvi rotolare i cullurielli appena fritti.
Scegli una ricetta
Antipasti [45]  ·  Minestre e Zuppe [63]  ·  Paste Asciutte [90]  ·  Gnocchi e Pasta Fresca [18]  ·  Tortelli e Ravioli [8]  ·  Risotti [33]  ·  Piatti Unici [25]  ·  Carne [179]  ·  Pollo e Selvaggina [96]  ·  Pesce e Crostacei [130]  ·  Uova, Crepes e Omelettes [11]  ·  Focacce e Torte Salate [34]  ·  Piatti Freddi [2]  ·  Verdure e Contorni [82]  ·  Salse e Condimenti [103]  ·  Dessert [57]  ·  Bevande e Liquori [5]  ·  Ricette Etniche [69]
Alcune ricette di questa pagina sono di mia invenzione.
Altre derivano da libri, internet, o dalla memoria.
Sono raccolte qui perché le ho eseguite almeno una volta e le consiglio anche a voi.
Fulvio