Ricette

 
 
Rabaton alessandrini
Ingredienti
spinaci 500 g di spinaci
ricotta 200 g di ricotta vaccina
uovo 2 uova
parmigiano 50 g di parmigiano grattugiato + q.b.
farina 00 4 cucchiai di farina 00
pangrattato 3 cucchiai di pangrattato
aglio 1 spicchio d' aglio
prezzemolo 5-6 foglie di prezzemolo
sale q.b. sale
noce moscata q.b. noce moscata
salvia q.b. salvia
burro q.b. burro
Nr Persone
3
Preparazione
Per prima cosa sbollentiamo in abbondante acqua salata gli spinaci.
Dopo averli cotti qualche minuto, scoliamoli con una schiumarola e teniamo da parte l'acqua di cottura che ci servirà in un secondo momento.
Strizziamoli davvero bene e mettiamoli in una ciotola. In una boule versiamo un cucchiaio di pangrattato, la farina, il parmigiano [5] e insaporiamo con un po' di sale e noce moscata.
Quindi uniamo la ricotta, gli spinaci tritati e le uova sbattute con la forchetta.
Iniziamo a mescolare questi ingredienti e gradualmente aggiungiamo ancora due cucchiai di pangrattato cercando di ottenere un composto morbido e omogeneo quanto più possibile. Tritiamo con il coltello o una mezzaluna uno spicchio d'aglio e qualche foglia di prezzemolo, quindi aggiungiamo gli spinaci e tritiamo anch'essi. Passiamo ora alla composizione vera e propria dei rabaton: infariniamo un piano lavoro o un tagliere e prendiamo poco composto alla volta. Lavoriamolo con le mani in modo da formare uno gnocco allungato dalla forma cilindrica di circa 7 cm di lunghezza poi passiamolo nella farina. Rimettiamo sul fuoco l'acqua di cottura degli spinaci e quando giunge ad ebollizione, mettiamo a cuocere i rabaton: quando risalgono a galla, come degli gnocchi tradizionali, scoliamoli e posizionamoli in una pirofila precedentemente imburrata (noi ne abbiamo utilizzata una di 20x20 cm di larghezza)Cospargiamo con un po' di parmigiano grattugiato, mettiamo su ogni rabaton un fiocchetto di burro e spezzettiamo qualche foglia di salvia.
Cuociamo in forno già caldo a 180° per circa 10-12 minuti [12], giusto il tempo che il burro si sciolga, la superficie risulti dorata e si formi una sottile crosticina croccante..
Calcolate che la dose per persona prevede sette rabaton. In alternativa possiamo condirli con sugo di pomodoro e parmigiano. Cuocendoli in forno sempre una decina di minuti a 180°
Commento
I rabaton sono un piatto tipico di Alessandria, per l'esattezza di Litta Parodi.
Si tratta di una ricetta della trazione di cui esistono molte versioni: l'ingrediente principale può variare tra spinaci, biete ed erbette edibili.

(fonte: Rcetta.it)
Link
foto
Scegli una ricetta
Antipasti [46]  ·  Minestre e Zuppe [65]  ·  Paste Asciutte [95]  ·  Gnocchi e Pasta Fresca [19]  ·  Tortelli e Ravioli [9]  ·  Risotti [33]  ·  Piatti Unici [27]  ·  Carne [184]  ·  Pollo e Selvaggina [97]  ·  Pesce e Crostacei [135]  ·  Uova, Crepes e Omelettes [14]  ·  Focacce e Torte Salate [36]  ·  Piatti Freddi [2]  ·  Verdure e Contorni [83]  ·  Salse e Condimenti [107]  ·  Dessert [60]  ·  Bevande e Liquori [6]  ·  Ricette Etniche [70]
Alcune ricette di questa pagina sono di mia invenzione.
Altre derivano da libri, internet, o dalla memoria.
Sono raccolte qui perché le ho eseguite almeno una volta e le consiglio anche a voi.
Fulvio