Ricette

 
 
Sedani alla pratese
Ingredienti
2 sedani
200 g di carne macinata di buona qualità
100 g di mortadella
60 g di parmigiano grattugiato
40 g di pane raffermo
1 uovo
1 ciuffo di prezzemolo
1 spicchio di aglio
1/2 bicchiere di latte
Sale
Pepe
Nr Persone
4
Preparazione
Pulire i sedani, togliere le foglie, tagliare le costole più grandi in pezzi di 10 cm evitando quelle esterne più verdi, pulire le costole dai filamenti cuocerle insieme a qualche foglia in abbondante acqua salata per 15-20 minuti, fare attenzione le costole più tenere solo 10 minuti. Scolarle, premere leggermente per togliere più possibile l’acqua e disporle su un vassoio. Preparare il ripieno, scaldare il latte aggiungere la mollica del pane, tritare qualche foglia di sedano già cotta, la mortadella e il prezzemolo finemente.
n una ciotola mettere la carne macinata, la mortadella (macinate insieme), l’uovo, il parmigiano, il pane bagnato nel latte, il prezzemolo, le foglie del sedano e un pezzetto di spicchio di aglio tritato finemente, sale e pepe, amalgamare il tutto. Con il composto preparato farcire le costole, accoppiarle, infarinarle bene passarle nell’uovo sbattuto, friggerle in abbondante olio di semi caldo, scolarle e farle asciugare su carta assorbente. Mettere abbondante ragù in una larga padella, aggiungere i sedani fritti e portare a cottura facendo sobbollire per 10/15 minuti. Servire caldissimi con il suo ragù. A piacere un fiocco di burro su ogni sedano con sopra una spolverata di parmigiano.
Scegli una ricetta
Antipasti [51]  ·  Minestre e Zuppe [67]  ·  Paste Asciutte [98]  ·  Gnocchi e Pasta Fresca [19]  ·  Tortelli e Ravioli [9]  ·  Risotti [36]  ·  Piatti Unici [34]  ·  Carne [201]  ·  Pollo e Selvaggina [100]  ·  Pesce e Crostacei [144]  ·  Uova, Crepes e Omelettes [16]  ·  Focacce e Torte Salate [44]  ·  Piatti Freddi [2]  ·  Verdure e Contorni [90]  ·  Salse e Condimenti [112]  ·  Dessert [71]  ·  Bevande e Liquori [8]  ·  Ricette Etniche [75]
Alcune ricette di questa pagina sono di mia invenzione.
Altre derivano da libri, internet, o dalla memoria.
Sono raccolte qui perché le ho eseguite almeno una volta e le consiglio anche a voi.
Fulvio