Ricette

 
 
Tamplun ferraresi
Ingredienti
450 g farina di castagne
450 ml acqua temperatura ambiente
250 g uvetta sultanina
150 g farina 00
100 g zucchero semolato
n.2 uova
50 ml Cognac + poco per aromatizzare l'uvetta
½ stecca di vaniglia
10 g lievito per dolci
n.1 limone per la scorza
q.b. olio di arachidi per friggere
q.b. zucchero a velo
Preparazione
Per prima cosa ammollarare l'uvetta in acqua calda con l'aggiunta di Cognac per insaporire: una volta molle, scolarla e tamponarla bene con della carta assorbente.
In un contenitore dalle dimensioni adeguate, versare tutti gli ingredienti, le uova sbattute e l'acqua (ricordandosi di tenerne un po' da parte), e lavorare in modo da ottenere un composto piuttosto omogeneo che non deve essere liquido ma nemmeno troppo solido.
Se risultasse troppo asciutto e duro aggiungere la restante acqua lasciata da parte in un primo momento.
Scaldare in una pentola dai bordi alti abbondante olio di arachidi: raggiunta la temperatura lavorando con due cucchiai far scendere delicatamente ogni volta il quantitativo di un cucchiaio scarso cercando di creare una sorta di pallina che si gonfierà durante la cottura.
Cuocere per circa 5-6 minuti girando di tanto in tanto e avendo cura, nella prima fase, di sincerarsi che il composto non si attacchi sul fondo...del caso toccarlo delicatamente con una palettina per spostarlo.
Ultimata la cottura, lasciare raffreddare e volendo, spolverare con dello zucchero a velo.
Conservare in una borsa di plastica chiusa molto bene.
Link
foto
Scegli una ricetta
Antipasti [52]  ·  Minestre e Zuppe [67]  ·  Paste Asciutte [100]  ·  Gnocchi e Pasta Fresca [19]  ·  Tortelli e Ravioli [11]  ·  Risotti [37]  ·  Piatti Unici [34]  ·  Carne [204]  ·  Pollo e Selvaggina [102]  ·  Pesce e Crostacei [144]  ·  Uova, Crepes e Omelettes [16]  ·  Focacce e Torte Salate [45]  ·  Piatti Freddi [2]  ·  Verdure e Contorni [94]  ·  Salse e Condimenti [113]  ·  Dessert [78]  ·  Bevande e Liquori [8]  ·  Ricette Etniche [76]
Alcune ricette di questa pagina sono di mia invenzione.
Altre derivano da libri, internet, o dalla memoria.
Sono raccolte qui perché le ho eseguite almeno una volta e le consiglio anche a voi.
Fulvio